Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit
TWITTER GPLUS FACEBOOK BEHANCE PINTEREST

Razzismo vs USA

George Floyd, proteste in Usa da 4 giorni

È stato bloccato a terra mentre uno di loro gli premeva il ginocchio sul collo. La scena è stata filmata da diversi passanti. Questa e’ la scena che miliardi di persone hanno visto o di persona o attraverso i social. La morte di George Floyd. La sera del 25 maggio George Floyd va a comprare un pacco di sigarette nel solito negozio di Minneapolis ma porge all’impiegato una banconota da 20 dollari falsa, l’impiegato se ne accorge e chiama il 911. La polizia arriva. Uno dei poliziotti, Derek Chauvin, ferma l’uomo, lo blocca, si accanisce, per 8 minuti spinge il suo ginocchio contro il petto di Floyd che ripete “non riesco a respirare”, il poliziotto non si ferma, Floyd muore.

Il punto principale è che come spesso accade il poliziotto non è stato licenziato subito ma dopo giorni lasciando l’intero stato senza parole.

Questa e’ la questione che sta facendo scatenare americani e afroamericani in questi ultimi giorni attraverso tutti gli Stati Uniti. Anche i VIP hanno deciso di unirsi alle proteste, tipo Ross Lynch e sua morosa.